Mondiali 2018: Pronostici di valore Girone E.

Mondiali 2018 - Pronostico Girone E

GIRONE E: BRASILE, SVIZZERA, SERBIA, COSTA RICA.

Vuoi sapere su cosa ci siamo basati nell’analisi delle statistiche dei Mondiali 2018 per individuare delle quote di valore? Leggi qua

Brasile

I pentacampeon devono superare lo shock dell’eliminazione dal Mondiale giocato in casa: in particolare la batosta subita dalla Germania brucia ancora tanto ed i brasiliani guardano a questi Mondiali per vendicare l’onta. 

Il Brasile è una delle candidate al titolo ed a ragione: Neymar, Coutinho, Gabriel Jesus sono i primi nomi che vengono in mente pensando all’attacco, mentre centrocampo e difesa hanno altrettanta qualità, quantomeno negli interpreti dei vari ruoli. 

Il problema, bettisticamente parlando, è che anche i bookmakers hanno valutato in maniera precisa le quote relative ai verdeoro, per cui non ci sono grosse occasioni.

L’unica quota meritevole di attenzione è quella relativa alla migliore squadra sudamericana dei Mondiali: i brasiliani se la giocano con l’Argentina, mentre l’Uruguay parte più indietro. 

A quota 2 potrebbe essere una buona scommessa.

 

Svizzera

La Svizzera ha una buona squadra, ormai stabilmente presente nelle fasi finali delle competizioni continentali, ma non hanno interpreti tal da poter competere con le squadre più attrezzate.

Tuttavia la Nazionale elvetica ci ha abituato in alcuni casi a grandi prestazioni, in particolare in queste grandi occasioni, per cui resta una compagine abbastanza indefinibile.

La quota della qualificazione, data a 2, è molto buona, a patto che si ritenga la Svizzera in grado di avere la meglio sulla Serbia, considerando fuori portata, per entrambe queste squadre, il Brasile.

 

Serbia

Più o meno per la Serbia vale lo stesso discorso fatto per la Svizzera per quel che riguarda le quote del passaggio del turno.

A favore dei serbi vi è il maggior numero di giocatori con un tasso tecnico superiore rispetto agli svizzeri, mentre il minus potrebbe essere l’età molto giovane di alcuni dei calciatori serbi, non abituati a giocare partite di questo livello.

Anche la quota per la qualificazione della Serbia, data a 2.2, è ottima se si crede nelle qualità superiori dei calciatori serbi.

 

Costa Rica

La grande sorpresa del Mondiale 2014 è considerata, giustamente direi, la principale candidata a non qualificarsi.

I giocatori che tanto bene avevano fatto nel mondiale brasiliano non sembrano più avere la verve che li ha caratterizzati in quella competizione e, a parte Keylor Navas, non hanno avuto grande successo nelle successive esperienze.

L’unica quota degna di nota è quella relativa a “punti nella fase a gironi” meno di 2 quotata 2.1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.